Scoperto un magazzino pieno di merce contraffatta

Cuneo 8 agosto 2019

Fonte: GdF
​Nascondeva tutto in un garage di un paese della Valle Po. Scarpe, occhiali, t-shirt, giubbotti e pantaloni tutti griffati con le migliori marche di abbigliamento. Merce quasi certamente contraffatta che un noto pregiudicato della zona deteneva e cercava poi di smerciare lucrando sulle false griffe. A lui sono arrivati i Finanzieri del Nucleo Mobile della Tenenza di Saluzzo, nell’ambito delle attività predisposte a contrastato del fenomeno della contraffazione delle merci e dell’abusivismo commerciale.
L’attività di polizia giudiziaria è stata svolta nei giorni scorsi nella Valle Po. Le Fiamme Gialle, seguendo gli spostamenti del pregiudicato, lo hanno pedinato fino alla scoperta di un garage, dove l’uomo era solito nascondere i capi di abbigliamento con false griffe. I militari hanno quindi proceduto ad effettuare una perquisizione locale e dell’autoveicolo in uso all’uomo, che ha permesso di rinvenire numerosi capi di abbigliamento, scarpe ed occhiali delle più famose marche in commercio, presumibilmente falsi.
Nell’immediatezza dei fatti, previa autorizzazione della Procura della Repubblica di Cuneo, è stata effettuata anche una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di residenza dell’uomo, che ha permesso il rinvenimento di ulteriore merce contraffatta. In totale sono stati sequestrati oltre 100 capi tra scarpe, occhiali, t-shirt, giubbotti e pantaloni ed il soggetto è stato denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria inquirente ed indagato per i reati di cui agli artt. art. 474 (introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi) e art. 648 (ricettazione).